Tipicita 2018: il futuro buono in tre atti: cibo identità e manualita creativa

 

Ai nastri di partenza il Festival in programma a Fermo dal 3 al 5 marzo

 

Tipicità 2018. Il futuro buono in tre atti:

 cibo, identità e manualità creativa.

 

2018 anno del cibo italiano. Siamo quello che mangiamo e Tipicità esprime tutto il valore culturale che questa espressione racchiude. Il cibo è storia, paesaggio, “saper fare” e comunità!

Con lo slogan “Il crocevia delle qualità”, dal 3 al 5 marzo, al Fermo Forum, nelle Marche, il viaggio dentro il Festival Tipicità si compie in tre atti: Food&Wine, Experience ed Art&Genius. Tre padiglioni tematici, duecento realtà presenti, cento eventi in cartellone, per un’esperienza totale alla scoperta delle qualità, esaltando le… diversità virtuose.

A Tipicità s’incontrano professionisti del settore, gourmet, slow trotters e semplici curiosi, nel segno di quel “vivere all’italiana” che piace tanto al resto del mondo!

Aree spettacolo, un bio-garden al centro del padiglione e spazi dedicati ai confronti, consentono di misurarsi con ospiti prestigiosi e chef di livello mondiale, tra i quali: Chicco Cerea, Enrico Derflingher, Claudio Sadler, Davide Botta, Rocco Pozzulo, Paolo Gramaglia, Silvia Baracchi, ma anche Maia Tsakanova dagli Emirati Arabi, Michele Casadei Massari da New York e Riccardo Lucque da Praga.

 

Il 2018 è anche l’anno rossiniano. Nel ricordo di Gioachino Rossini, emblema per eccellenza del connubio cibo-cultura Made in Marche, Tipicità sublima questa fusion con eventi speciali dedicati al grande compositore-gourmet di Pesaro, ma anche al “giovane favoloso” di Recanati, quel Giacomo Leopardi attento alle suggestioni della tavola e somma espressione del Genius Loci territoriale.

 

Biodiversità e “sfumature” al centro della scena, con il biologico, le birre artigianali, le bollicine di Marche, il connubio libri&territorio, a dimostrare che nel mondo globale c’è grande spazio per la nicchia locale. In programma incontri con oltre venti delegazioni da altre regioni italiane e dall’estero, perché l’identità ha un senso compiuto solo se è aperta al confronto.

Tipicità guarda con gli occhi del futuro e si dedica anche alle generazioni che abiteranno i territori, fornendogli elementi di consapevolezza con laboratori ed esperienze dedicate. Il Festival è completamente fruibile attraverso un’app con la quale sarà possibile prenotarsi per assicurarsi un posto nei numerosi eventi, ma anche per disporre di tante altre funzioni, come ad esempio interagire con le piante del Bio Garden!

 

Tipicità 2018 è organizzata dal Comune di Fermo, con UBI Banca nel ruolo di project partner e con la collaborazione della Regione Marche, delle Università di Ancona, Camerino e Macerata, insieme ad una nutrita squadra di enti locali ed aziende leader del territorio regionale.

Iscriviti alla Newsletter

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Shares