TUTTI NEL “GREMBO” DI TIPICITA’ 2019

TUTTI NEL “GREMBO” DI TIPICITA’ 2019

 

Tipicità è pronta per il taglio del nastro. Da domani 9 marzo il Fermo Forum ospita la ventisettesima edizione del Festival delle Eccellenze che alza ancora l’asticella e propone un padiglione completamente rinnovato, con al centro la nuova area: “Grembo”, laddove si immagina il domani e si traccia il futuro.

 

Insieme al taglio del nastro delle ore 11.00, quaranta gli appuntamenti in programma in questa prima giornata inaugurale che, tra gli altri, vede la presenza dello scrittore e giornalista più noto in Italia, Paolo Mieli, intervistato da Marco Ardemagni, la “voce” di Caterpillar AM.

 

Il direttore artistico del nuovo format Grembo dialoga anche con Antonio Pascale (ore 12.30) al ritmo di “viva l’’innovazione, viva il futuro” e con il direttore dell’Istituto Bruno Leoni, Alberto Mingardi (ore 17.45) che spiegherà perché il neoliberismo in realtà è una rarità in molti Paesi occidentali.

 

In Accademia, laddove la cucina diventa spettacolo, grandi protagonisti: lo chef televisivo Alessandro Circiello con “Nutrire il benessere”; Anton Kalenic, executive chef del Marriott di Minsk e Barbara Settembri de “La Locanda dei Matteri” con “Da Minsk alla Marca: la cucina del popolo”; Nikita Sergeev del ristorante “L’Arcade”, alle 16.30 porta il suo brodetto di Porto San Giorgio con “L’Adriatico su tuffa nel futuro”. Gli incontri si completano con “San Miniato, un prezioso scrigno di sapori”, con lo chef Gilberto Rossi e “Vingisgrassi: dalla storia all’Europa” presentati dalla chef Iginia Carducci (info, programma completo e prenotazioni su www.tipicita.it).

 

Nei 13mila mq di esposizione, con oltre 210 realtà presenti ci sono numerose esperienze da provare, unite dal segno distintivo del “buon vivere all’italiana”. Fittissimo il cartellone del Teatro dei Sapori, con ingresso su prenotazione: si inizia alle 10.30 con “Il pisello (vesello) di Montesanto”, poi si salpa alle 13 con “Gustaporto: fish & glamour a Civitanova Marche”; alle 16,30 “Dal Catria e Nerone alle Città della birra” e alle 19.30 le sorprese del parco TreValli. Per chi ama gustare il vino ci sono quattro incontri alla scoperta delle specialità dei vitigni marchigiani, mentre alle 18 c’è la presentazione del libro “La Rampicante” di Davide Grittani, ambientato nel nostro territorio e candidato al premio Strega.

 

Ancora le Marche in mostra, con il docufilm sulla Sibilla, con il corso di formazione per giornalisti “Raccontare il locale nella comunità globale”, con le jam session a tu per tu con “Le persone del bio, i prodotti, la terra” e con l’incontro “Agricoltura di precisione” dell’Università Politecnica delle Marche. Tra gli appuntamenti anche quello dell’internazionalizzazione in Georgia e due workshop sul marketing territoriale, organizzati da Unimc.

 

Attenzione massima verso le nuove generazioni, con appuntamenti pensati per loro: Tipicità kids. Laboratori, attività, giochi, letture animate, robotica realizzati con la collaborazione di Unimc e Marche Book Style e spettacoli di illusionismo.

 

Tipicità è frutto del lavoro di squadra di una compagine pubblico-privata guidata dal Comune di Fermo in collaborazione con Regione Marche, Università di Ancona, Camerino e Macerata, insieme a una nutrita squadra di enti locali rappresentativa di tutto il territorio regionale e UBI Banca nel ruolo di project partner. Il biglietto d’ingresso costa 8 euro, apertura dalle 9.30 alle 21. E la sera, tutti nel centro storico di Fermo per “Tipicità in the City”!

Iscriviti alla Newsletter

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Shares