PLATANIAS

LA QUINT’ESSENZA DI CRETA

A Tipicità 2019 esploriamo sapori, territorio e tradizioni di una terra… custodita dal mare!
L’isola di Creta, nel mezzo del mar Egeo, si presenta con la località di Platanias.
La suggestiva Accademia ortodossa, l’olivo di Pano Voves (datato tremila anni fa!) e l’inconsueta chiesa bizantina a pianta circolare dell’Arcangelo Michele, preannunciano incanti inaspettati. La cittadina, a vocazione balneare, in realtà offre un territorio molto ampio e dagli incredibili contrasti, in altre parole: la quint’essenza di Creta!
Platanias è un luogo unico, ricco di storia e tradizione, gente ospitale e paesaggi naturali di ineguagliabile bellezza, che aspetta solo di essere scoperta.
Platanias è un mondo di contraddizioni naturali: dal grande blu dei villaggi costieri, con le loro splendide spiagge, preseguendo per I magici percorsi nell’entroterra fino alle orgogliose vette montane, il Comune di Platanias offre un’esperienza di viaggio completa che risveglia tutti i sensi. Un “mélange” armonico di bellezze naturali, storia, cultura e sviluppo turistico rispettoso dell’ambiente, per stupirvi passo dopo passo.
Acqua cristallina, percorsi naturalistici, monumenti storici e religiosi unici, pendii rocciosi, gole mozzafiato, escursioni in mountain bike, villaggi tradizionali, prodotti agricoli di qualità e la famosa dieta cretese, sono solo alcune delle possibilità per scoprire la città ed il suo vasto Territorio, 365 giorni l’anno.

LE SPIAGGE

La costa più bella di Creta si trova nel comune di Platanias. Sabbia dorata con paesaggi mozzafiato ed acqua cristallina (bandiera blu d’Europa) dove si specchiano le verdeggianti foreste ed I pendii rocciosi che la circondano.
Una varietà pronta a soddisfare tutti I gusti!

Spiagge cosmopolite e vivaci, come Platanias, Máleme, Gerani, Tavronitis e Kolymbari, sono ideali per famiglie e per coloro che cercano comfort in riva al mare, eventi, buon cibo e divertimento!

Le spiagge di Ravdoucha, Menies, Afrata e Agios Pavlos Rodopou sono piccoli tesori, ben nascosti, ideali per chi è alla ricercadi spiagge tranquille e appartate per il relax o ama esplorare e scoprire la natura.

 

NATURA

La cima più alta di Creta è visibile ovunque nel Comune di Platanias ed è l’ideale per chi vuole scoprire la natura  e vivere  esperienze uniche. Per migliaia di anni, l’acqua ha scavato nella pietra creando gole mozzafiato (Lefká Óri). Tra queste Samaria, una delle gole più belle e spettacolari d’Europa.

 TURISMO RELIGIOSO

Un’altro modo di scoprire Creta è attraverso i monumenti religiosi, di cui Platanias è estremamente ricca. Stupore e meraviglia si svelano al visitatore che decide di addentrarsi nella spiritualità dell’isola. Bellissime chiese, pittoreschi monasteri, affreschi, mosaici e preziosi documenti storici. Il sacro monastero di Goniá possiede un rara raccolta di reliquie, icone e resti sacri di inestimabile valore.

STORIA
Dalla preistoria all’era minoica, il periodo ellenistico, l’occupazione veneziana e turca fino ad arrivare ai nostril giorni, a Creta i segni della storia sono ovunque. Monumenti come il tempio di Diktynnaion, sulla penisola di Rodopos, la tomba a volta di Maleme, risalente al tardo periodo minoico, il rifugio della Seconda Guerra Mondiale a Platanias e l’aeroporto storico di Maleme sono tra i must di Platanias.

ENOGASTRONOMIA
La gastronomia di Platanias è ricca di sapori e odori. Formaggi, erbe, verdure, miele e pane sono alla base della tradizione enogastronomica cretese. La città di Platanias è famosa inoltre per il suo eccellente olio d’oliva la cui cultura millenaria è rinchiusa nel Museo delle olive Vouves. L’altura cretese è ideale per la coltivazione della vite. Infine, non perdetevi la bevanda preferita di cretese, tsikoudiá o rakí, un distillato strettamente legato alla vita quotidiana e all’ospitalità.

Iscriviti alla Newsletter

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Shares